Da oggi si naviga in tutta Italia

Con il via libera allo spostamento tra Regioni il 3 giugno, sarà possibile navigare liberamente anche al di fuori dei confini regionali.
Questo permetterà di organizzare uscite in barca anche per più giorni e, come sappiamo dalle scorse ordinanze, sia con persone appartenenti al proprio nucleo familiare sia non appartenenti ad esso. Da considerare, però, che nel secondo caso si deve mantenere la distanza di una persona per ogni metro lineare dell’imbarcazione e indossare la mascherina quando si resta in ambiente chiuso. Obbligatorio l’uso di igienizzante per le superfici, sia che si navighi in famiglia che con amici.
Si può, quindi, dormire in barca come se fosse una seconda casa, e se si intende ospitare persone che non fanno parte del nucleo abituale, questi devono dormire in altre cabine e va mantenuta la distanza di un metro tra persona e persona.
Dal 3 giugno, inoltre, sarà possibile noleggiare una barca con alcune regole da rispettare da parte dell’equipaggio: misurare obbligatoriamente la temperatura di tutti i membri ogni giorno e impedire l’accesso a bordo ad estranei durante la sosta in porto o in marina. Inoltre chi vive nella stessa unità abitativa potrà condividere l’alloggio in cabina, per i non conviventi valgono le regole generali sul distanziamento sociale e sulle misure di prevenzione interpersonali.
In caso di noleggio con skipper il locatore deve certificare la buona salute dello skipper il quale deve soggiornare in ambiente diverso da quello del nucleo che ha noleggiato la barca e mantenersi sempre a distanza di sicurezza.
In caso di attracco in porti turistici o marine si troveranno sui pontili dispenser di igienizzante e cartellonistica informativa, sia in italiano che in inglese, sui comportamenti corretti da assumere: uso dei dispositivi di protezione individuale, divieto di assembramento e rispetto del distanziamento sociale.
Comportamenti che dovranno tenere anche gli operatori dei pontili i quali, come i naviganti, dovranno avere la mascherina e rispettare la distanza di almeno un metro.

Lascia un commento