IL CAPITANO SONO IO

divisore
telefono-satellitare-in-orbita

Perchè avere a bordo un telefono satellitare?

In barca un telefono satellitare è più utile di uno smartphone e del VHF

In mare si capisce la grande utilità di un terminale satellitare portatile nel momento in cui si dovesse incorrere in guai seri. Un Vhf fisso, infatti, dipende dalle batterie della barca e quando queste vengono a mancare (in caso di affondamento o corto circuito elettrico) si resta muti, senza la possibilità di comunicare con il mondo esterno. La presenza di un Vhf palmare può essere un valido supporto morale, ma dal punto di vista pratico serve a poco visto che la sua portata è molto limitata e difficilmente supera le poche miglia.

Continua la lettura

liqui-moly-Marine-_Motore-1140x550

Come scegliere l’olio per il mio motore?

Olio ad uso marino o automotive?

Molti si chiedono quale sia la differenza tra gli oli per i motori marini rispetto agli oli utilizzati nel mondo delle auto e dei truck, e se questi siano compatibili o meno con il motore della nostra barca.
Cominciamo col dire subito che utilizzare un olio per auto nel nostro motore marino non porta alla rottura dello stesso, ma questo non lo rende adeguato ai motori marini.

Continua la lettura

tohatsu-road-show

Tohatsu gira l’Italia con il Tohatsu Road Show

Quest’anno la Tohatsu Italia, come molte altre aziende di fama internazionale, non sarà presente al Salone Nautico di Genova.
La motivazione è ben espressa dalla Responsabile Marketing, Alessia Dayan, che in un comunicato spiega come tale decisione sia “arrivata dopo lunghe valutazioni e la constatazione che ad oggi non ci sono le condizioni che ci possano assicurare uno svolgimento del Salone in totale sicurezza per il nostro team e i visitatori. Siamo partiti dalle esigenze del cliente, confrontandoci con partner e dealer. La conclusione è stata l’ideazione del Tohatsu Road Show».

Continua la lettura

yacht-a-vela

Da oggi si naviga in tutta Italia

Con il via libera allo spostamento tra Regioni il 3 giugno, sarà possibile navigare liberamente anche al di fuori dei confini regionali.
Questo permetterà di organizzare uscite in barca anche per più giorni e, come sappiamo dalle scorse ordinanze, sia con persone appartenenti al proprio nucleo familiare sia non appartenenti ad esso.

Continua la lettura